Charlie – Ruins of Memories (Autoprodotto, 2016)

 










di Sisco Montalto – D’Italia c’è ben poco nell’album d’esordio di Charlie (Carlotta Risso)  – Ruins of Memories – Così come c’è quasi nulla di Genova, sua città natale.

C’è invece l’America, quella profonda, vista solo in qualche film e molto immaginata da chi è da sempre affascinato dal sogno americano. Sonorità folk country, molto riconoscibili, legate a doppio filo ad una America sincera e non idealizzata. 
Il viaggio di Charlie parte proprio da quelle sonorità che sono probabilmente l’accompagnamento ideale ad una malinconia e intimità che i brani di Ruins of…
Leggi l’intero articolo su: http://www.clapbands.com/2017/04/charlie-ruins-of-memories-autoprodotto.html

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.